DEIT

Rifugio Vedretta Piana/Grohmannhütte - Rifugio alpino in Alto Adige in Val Ridanna

Siete alla ricerca di pace, natura e panorami mozzafiato? Trovato!

Cari escursionisti, alpinisti, ospiti e amici delle montagne altoatesine,

 

vi diamo il benvenuto sul sito del Rifugio Vedretta Piana e siamo felici che ci abbiate fatto visita.

Il rifugio è situato in Alto Adige a 2254 m s.l.m., in Val Ridanna nelle Alpi dello Stubai.

 


Il gestore del rifugio, Gerhard, vi aspetta per proporvi le specialità della cucina regionale e un accogliente dormitorio in cui poter pernottare.

Un cordiale saluto a tutti.

Vista panoramica sul Rifugio Vedretta Piana

Cucina

Il nostro menu prevede piatti semplici, preparati con piacere.


  • Merenda altoatesina con speck, formaggi, salumi e pane
  • Vari piatti caldi della cucina altoatesina

Pernottamento e relax

Nel nostro dormitorio trovano posto 8 letti in cui potersi riposare e ricaricare le batterie per affrontare la tappa successiva.

Richiedi e prenota

NATURA PURA

Rimanete immobili e scoprite la flora e la fauna intatte delle montagne altoatesine.

STORIA

Il rifugio fu costruito nel 1887 dalla sezione di Teplitz del DuÖAV (club alpino tedesco e austriaco) con il nome di “Teplitzer Hütte” e inaugurato il 27 agosto dello stesso anno. Nell'inverno 1887/88 il rifugio andò completamente distrutto a causa di una tempesta. L’imprenditore boemo Theodor Grohmann finanziò allora la costruzione di una nuova struttura investendo 1.534 fiorini, struttura che prese così il suo nome.

Oggi il Rifugio Vedretta Piana è di proprietà della Provincia Autonoma di Bolzano ed è gestito dall’attuale conduttore Gerhard Rainer.

Come si raggiunge il Rifugio Vedretta Piana?

Venite a trovarci per una pausa ristoratrice!

Fortunatamente non c'è un grande parcheggio davanti al rifugio che si può quindi raggiungere solo a piedi.

Una volta raggiunta la testata della Val Ridanna seguire il segnavia n. 9 su un sentiero comodo nel bosco e procedere lungo il Rio Ferner in salita moderata fino al Piano dell’Accla/Aglsboden, continuare poi su un terreno in parte più ripido fino a raggiungere il Rifugio Vedretta Piana.

TEMPO DI PERCORRENZA: circa 2,5 ore

 


SUGGERIMENTO: siamo anche un punto di partenza ideale per escursioni in quota.


Dal Rifugio Vedretta Piana si possono raggiungere le seguenti cime:

Cima dell’Accla/Aglsspitze, Montarso/Feuerstein, Monte della Neve/Schneespitze, Cima Libera/Wilder Freiger, Cima del Prete/Wilder Pfaff, Cima di Malavalle/Sonklarspitze e Capro/Botzer.

e i seguenti rifugi:

Rifugio Vedretta Pendente/Teplitzer Hütte, Rifugio Biasi al Bicchiere/Becherhaus e Rifugio Cima Libera/Müllerhütte.


Gerhard Rainer vi attende per darvi il suo cordiale benvenuto.

 

 

Back to top